Caprarola, da Tuscia in Jazz alla Sagra della Nocciola, un’estate 2024 ricca di musica, teatro e cultura

Entra nel vivo l’estate caprolatta con una serie di iniziative che accompagneranno residenti e visitatori fino alla fine della stagione: dal 16 luglio al 1° settembre, all’insegna della cultura a 360 gradi e in cui musica e tradizione si intrecciano in un cartellone di eventi imperdibili.

Data:
29 Giugno 2024

Caprarola, da Tuscia in Jazz alla Sagra della Nocciola, un’estate 2024 ricca di musica, teatro e cultura

Entra nel vivo l’estate caprolatta con una serie di iniziative che accompagneranno residenti e visitatori fino alla fine della stagione: dal 16 luglio al 1° settembre, all’insegna della cultura a 360 gradi e in cui musica e tradizione si intrecciano in un cartellone di eventi imperdibili.

Un calendario per tutti i gusti e tutte le età, reso possibile grazie al il sostegno di Assofrutti, CPN, Leader Scavi, Patrizi Impresa Edile, Edil Strade ed alla sinergia tra il Comune, la Pro Loco e le associazioni che ogni anno si danno da fare per rendere il paese accogliente e attrattivo.

Si comincia il 16 luglio (21:00) nella terrazza estiva del Teatro Don Paolo Stefani con Tuscia in Jazz che presenta la Philadelphia Jazz Orchestra: spettacolo creolo, con 25 jazzisti under 21, dove le note raccontano resilienza, sudore e passione, attraverso cuore, occhi e polmoni di giovani musicisti del New Jersey.

Tuscia in Jazz prosegue con l’appuntamento del 19 luglio (21:00), nella stessa location, con le sonorità coinvolgenti e le composizioni innovative della California Jazz Conservatory Orchestra.

Si continua il 20 luglio con l’intitolazione del Parco Scuderie al Presidente “Luigi Einaudi” alle 18:00, seguito dal Concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri nel piazzale del magnifico Palazzo Farnese, alle 21:00.

Ancora nel Piazzale del Palazzo Farnese, domenica 21 luglio alle 21:00, l’omaggio il viaggio imperdibile e travolgente dentro l’arte di uno dei più grandi compositori del novecento: “In Coro” per Ennio Morricone, con l’Orchestra Internazionale Xilon diretta dal M° Paolo Matteucci.

Mercoledì 24 luglio (21:00) si torna sulla terrazza del Teatro Don Paolo Stefani con Notte di Note, Quartetto d’archi in concerto, all’insegna della musica d’autore.

Il 25 luglio sarà ancora la musica la protagonista, nel concerto dell’Associazione Culturale Musicale “Banda Filippo Mascagna”, al Teatro Don Paolo Stefani, alle 21:00.

Eco Sound Fest, il festival che unisce musica ed ecologia, chiude il mese di luglio. Venerdì 26 e Sabato 27 luglio, la nona edizione del progetto nato dall’idea di un gruppo di giovani caprolatti, che porta le sperimentazioni musicali fuori dai palcoscenici tradizionali dei grandi centri urbani, per inserirle nell’affascinante terra della Tuscia, ricca di storia e ambienti incontaminati. Nel Parco delle Scuderie di Palazzo Farnese, dalle 19:00.

Il mese di agosto si apre con la Lake Jazz Orchestra, nata a Bracciano nell’ottobre 2010 su idea del  Luca Rizzo, giovedì 1 agosto, al Teatro Don Paolo Stefani, alle 21:00.

Nella stessa location, si prosegue con l’affermato festival di musica e teatro popolare Di Voci e Di Suoni che condurrà gli spettatori in un percorso di eccellenze del teatro musicale (3-10-13-17 agosto. Info spettacoli @divociedisuoni).

Il 5 agosto (21:00), sullo stesso palco, Il Piccolo Principe in arte Totò. Con Antonio Grosso e Antonello Pascale, lo spettacolo che narra le vicende della vita giovanile di uno dei più grandi Attori e Maestri della comicità internazionale che Napoli abbia mai partorito: Antonio De Curtis, in arte Totò.

Il 10 agosto entra in scena il Comitato Sagra della Nocciola Classe ’84 con l’Aperidance Sotto un manto di stelle, alla Bella Venere, sul Lago di Vico, dalle 19:00.

Agosto continua con uno degli eventi più attesi dal pubblico di tutta la Tuscia: il sipario del Teatro Don Paolo Stefani si apre infatti per la Compagnia di Teatro Dialettale Quelli del Martedì, con lo spettacolo che ha registrato innumerevoli sold out l’anno scorso: “All’Ombra del Grande Palazzo 3” (dalle 21:00, info e prenotazioni 3386003567).

Chiuderà l’estate caprolatta 2024 la 68^Sagra della Nocciola (dal 23 agosto all’1 settembre) che entra in cartellone, in tutta la sua maestosità, con la Classe ’84. Artisti internazionali, street food, sport, musica, spettacoli e sfilate di carri folcloristici animeranno le vie del paese, celebrando e valorizzando le tradizioni e il vero e proprio simbolo caprolatto: la nocciola. (Info su www.sagranocciolacaprarola.it)

“Siamo felici di poter finalmente dare il via all’estate caprolatta.” – dichiara il sindaco di Caprarola, Angelo Borgna – “Un’edizione che, come sempre, punta sulla qualità e sulla varietà degli eventi, offrendo al pubblico un’occasione unica per vivere la cultura a 360 gradi. La Sagra della Nocciola poi è un appuntamento importante per la nostra città, una celebrazione delle nostre radici, delle nostre tradizioni e della nostra identità culturale. Attraverso eventi come questo siamo in grado di preservare e valorizzare le nostre usanze, tramandando alle nuove generazioni il patrimonio culturale che ci rende unici.”

Caprarola vi aspetta per un’estate ricca di emozioni! Tutte le informazioni sul programma completo del Festival sono disponibili sul sito web del Comune di Caprarola e sui canali social.

Contatti:

Informazioni:

  • Date: 16 luglio – 1 settembre 2024
  • Luogo: Caprarola (VT)
  • Ingresso: libero

Ultimo aggiornamento

10 Luglio 2024, 14:19